Paoletti Bibite

Paoletti_Diploma Bruxelles

Paoletti_ Diploma Roma14. Enrico Paoletti fondò l'Azienda Enrico Paoletti & figli nel 1910, impiantando la prima sede nei magazzini sottostanti la casa paterna; lì era ospitata anche un’osteria dove gli avventori miscelavano il vino con le prime gassose prodotte nella caratteristica bottiglietta, dotata di una pallina di vetro che ne tappava il collo, impedendo alla bibita di "sgasare" e perdere brillantezza. 

La lavorazione si basava interamente sulla manualità, soprattutto delle donne del paese, ed i macchinari erano limitati a quelli necessari per la miscelazione e l’imbottigliamento. A sera le donne stesse, come ultimo lavoro, incollavano a mano le etichette, sedute sulle casse di legno da riempire. La vera e propria produzione “industriale” ebbe inizio nel 1922.

Dopo solo alcuni anni dalla fondazione Enrico Paoletti, dando prova di notevole capacità imprenditoriale e intraprendenza, portò i suoi prodotti nella allora lontanissima Bruxelles, all’Esposizione Internazionale del 1925, dove per la produzione della gassosa (Eaux gazeuses) conseguì la Gran Palma d’Onore e la Medaglia d’Oro, riconoscimento delle caratteristiche di bontà e qualità che hanno sin dall’inizio contraddistinto il prodotto. Stesso successo assoluto e stessi riconoscimenti furono conseguiti non solo in altre esposizioni locali, come ad esempio quella di Ascoli Piceno sempre del 1925, ma anche nelle Esposizioni Internazionali dell’Industria e del Lavoro di Milano e Roma del 1924. 

Torna alla mostra